Giurisprudenza

Il divieto di licenziamento in gravidanza non opera nel lavoro domestico

Il divieto di licenziamento in gravidanza non opera nel lavoro domestico Sentenza del Tribunale di Udine del 16 ottobre 2017 n. 182 Lo studio legale aveva assunto le difese di un’anziana, convenuta in causa con ben due distinti ricorsi dalla sua badante avverso l’intimato licenziamento. Il fatto Dopo appena un paio di mesi dalla firma …

Il divieto di licenziamento in gravidanza non opera nel lavoro domestico Leggi altro »

Licenziamento per scarso rendimento

Legittimo licenziare in caso di scarso rendimento Così ha ritenuto il Giudice del Lavoro di Pisa, con Ordinanza del 5 giugno 2017, n. 1889, resa con rito Fornero Il ricorrente, protratto e significativo scarso rendimento comporta la perdita di fiducia del datore di lavoro sull’esatto adempimento futuro della prestazione. Il datore di lavoro dovrà dimostrare …

Licenziamento per scarso rendimento Leggi altro »

Licenziamento illegittimo se per l’ingiuria il CCNL prevede una sanzione conservativa

Licenziamento disciplinare e previsione del CCNL Licenziamento disciplinare – ingiuria del superiore – insubordinazione – CCNL – sanzione conservativa Cassazione del 5 maggio 2017, n. 11027: è illegittimo il licenziamento disciplinare qualora il comportamento ingiurioso del dipendente nei confronti del superiore, posto a fondamento del recesso, sia punito dal CCNL con una sanzione conservativa.